Home / Eventi / Gornata della Biblioteca: BiblioPride.

Gornata della Biblioteca: BiblioPride.

Sabato 13 ottobre a Napoli l’orgoglio delle biblioteche scende in piazza! Dibattiti, visi

te guidate, letture per bambini e un grande momento di festa con la partecipazione dei più importanti nomi della cultura italiana.

BiblioPride

Sabato 13 ottobre le biblioteche d’Italia scendono in piazza: la città di Napoli ospiterà la prima edizione del BiblioPride, la Giornata nazionale delle biblioteche, organizzata dall’AIB – Associazione Italiana Biblioteche, con l’adesione del Presidente della Repubblica, e con il sostegno del Centro per il libro e la lettura, del Comune di Napoli e dell’Ordine degli ingegneri della provincia di Napoli.

L’iniziativa ha inoltre ottenuto il patrocinio della Camera dei Deputati, del Ministero per i Beni e le Attività culturali, della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, della Regione Campania e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.
Al fianco dei bibliotecari, in una giornata ricca di appuntamenti tra dibattiti, visite guidate a biblioteche di pregio, letture per bambini e festa in piazza, porteranno la loro testimonianza alcuni dei più importanti nomi della cultura italiana tra cui Andrea Camilleri, Michela Murgia, Loredana Lipperini, Marcello Fois e molti altri ancora.

Lo scopo della manifestazione è ricordare ai cittadini l’importanza del sistema bibliotecario nazionale per la crescita culturale, economica e sociale del nostro Paese. “Vogliamo dare l’occasione a tutti gli italiani, lettori e non lettori, frequentatori di biblioteche e non, di scoprire la ricchezza delle nostre biblioteche. La giornata vuole anche essere un’affermazione d’orgoglio per tutti i bibliotecari, professionisti che amano il loro lavoro e chiedono maggiore attenzione da parte delle istituzioni” – precisa Stefano Parise, presidente nazionale AIB, la principale associazione professionale italiana attiva nel settore delle biblioteche. Dal 1930 l’AIB promuove lo sviluppo delle biblioteche come servizio fondamentale per il cittadino nella società dell’informazione, la diffusione e il coordinamento dei servizi bibliotecari a livello locale e nazionale, la promozione della lettura e dell’accesso al mondo della cultura. Si fonda sull’impegno volontario degli associati, persone ed enti, che sono circa 3500 a livello nazionale.
La scelta del capoluogo campano non è casuale: Napoli è stata teatro del caso emblematico a livello nazionale della Biblioteca dei Girolamini, balzata agli onori della cronaca negli scorsi mesi e tuttora sotto sequestro giudiziario. Ma è anche un territorio in cui ci sono biblioteche d’eccellenza, dove c’è impegno e attenzione sia a livello economico sia istituzionale. Per ricordare che le biblioteche costituiscono un’infrastruttura della conoscenza indispensabile, in grado di raccogliere, organizzare, tutelare e rendere disponibili i prodotti della creatività e dell’ingegno in luoghi aperti, gratuiti e alla portata di tutti, la giornata napoletana del 13 ottobre prevede un intenso calendario di appuntamenti sviluppato in quattro momenti distinti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

31 ottobre: Cena con Delitto- Delitto o Vizietto?

Lunedì 31 ottobre 2015 ore 21,00 presso la Taverna Vic’ Street Delitto alla Taverna ” ...

Il Sabato napoletano a Vic’ Street

Rassegna dei  Sabato Ogni Sabato a partire da Sabato 08 Ottobre 2016  ore 21,30 presso ...

1001 e un Venerdì: Il Medioriente a Napoli

Rassegna dei  Venerdì 1001 e un Venerdì Ogni Venerdì a partire da Venerdì 07 Ottobre ...

Sabato 8 ottobre: Festa dei 17 Anni di Vic’Street

Festa dei 17 Anni di Vic’Street Sabato 08 Ottobre 2016  ore 21,30 presso il Vic’ ...

Venerdì 9 Settembre: Un Mondo di Danze al Vic’ Street

Un Mondo di Danze  Venerdì 09 Settembre  ore 21,30 presso il Vic’ Street in via ...