Home / Itinerari Napoli / Le Origini di Napoli – Dal mito di Partenope a Neapolis

Le Origini di Napoli – Dal mito di Partenope a Neapolis

<

/tr>

Su Napoli  esistono tanti racconti sulle sulle vicende storiche che caratterizzarono la sua origine. Su di essa è celata il suggestivo velo del mito e della leggenda. Nell'Odissea, si narra che Ulisse, di ritorno dalla grande guerra, si fosse imbattuto nelle sirene.  Fattosi legare all'albero maestro, sfidò il canto ammaliante di queste creature riuscendo a sfuggire dalle creature del mare. Le sirene Partenope, Leucosia e Ligea, figlie del dio fiume Acheloo e della dea madre terra Persefone, non sopportarono quest'onta e si tolsero la vita precipitando in mare. I loro corpi, trasportati dai fluttui, arrivarono a toccare terra. Il corpo della sirena Partenope, si spiaggiò sull'isolotto di Megaride, dove sorse la città greca Palepoli, il primo insediamento partenopeo. La sirena Leucosia, fu cullata dalle onde fino alla zona a sud di Salerno, dando il nome all'odierna Punta Licosa.

La sirena Ligea invece, trovò la sua ultima dimora nel golfo di Santa Eufemia in Calabria.

Dal fascino del mito, si può passare alla realtà della ricerca storica che ci ha affidato alcune certezze sulle origini: la prima colonizzazione del Golfo di Napoli risale al IX secolo a.C., quando viaggiatori e mercanti provenienti dalla Grecia e dall'Anatolia, attrattidalle ricchezze minerarie dell'alto Tirreno, fondarono una prima colonia a Pithecusa(l'attuale isola di Ischia ) e successivamente si spostarono sul litorale flegreo proprio di fronte allecoste ischitane, dove sorse Cuma.
Successivamente, nel V secolo a.C., un gruppo di coloni provenienti da Cuma si insediò nell'areacompresa tra l'isolotto di Megaride (dove oggi sorge il Castel dell'Ovo) ed il Monte Echia(l'odierna collina di Pizzofalcone) fondando la città diPartenope . Iniziava così la storia di Napoli.
Coinvolta nelle guerre tra Etruschi e Cumani. I quali allora di fondare una vera e propria cittàscegliendo una zona più interna e meglio protetta, quella che oggi è occupata dal Centro StoricodiNapoli.
La nuova città, distante soltanto un paio di chilometri dalla vecchia, sorse nel 475 a.C. e fu chiamataNeapolis città nuova) per distinguerla dalla vecchia Partenope che fu così ribattezzata Palepolis(= città vecchia)Nel 438 a.C., nella decisiva battaglia che i Sanniti vinsero contro i Cumani, la città di Cuma fu occupata perdendo così l'antico ruolo di potenza commerciale dell'Italia meridionale, che fu allora progressivamente assunto da Neapolis.
zp8497586rq
'
x

Check Also

Maggio dei Monumenti 2017: Dal Principe Totò ai teatri partenopei

Per quest’anno Maggio dei Monumenti è dedicato al grande Totò, per omaggiare il più grande ...

La Cappella Sansevero e i Segreti Del Principe

Da piazza San Domenico in cui sorge il palazzo dell’alchimista, fino ad una delle perle ...

Vivere nel racconto: Laboratorio Ricreativo per bambini

Anima di Napoli presenta Laboratorio RiCreativo “Vivere nel Racconto” a cura di Paola De Cicco ...

I Misteri del Borgo Orefici

” Il borgo Orefici” un viaggio tra presente e passato alla riscoperta dell’antico borgo della ...

Pompei: Tour alla scoperta dell’antica vita pompeiana

Viaggio alla scoperta della vita quotidiana degli abitanti di Pompei prima dell’eruzione che sommerse la ...