SEGUICI SU:

+39 373 9042367
Top
 

Mostra interattiva sugli otto obiettivi del millennio.

Mostra interattiva sugli otto obiettivi del millennio.

La mostra nasce con l’intento di sensibilizzare e rendere partecipi degli Obiettivi del Millennio il maggior numero di persone, considerando sia chi ne sarà visitatore, sia chi ne verrà a conoscenza attraverso i mezzi di comunicazione. Per raggiungere questo obiettivo si punta ad un impiego estensivo delle opportunità offerte dalle tecnologie multimediali che si dimostrano particolarmente efficaci quando vengono poste al servizio della divulgazione, specie nei confronti dei più giovani.


L’esposizione si articolerà in un percorso ad “isole” costituite da installazioni tematiche
, dove i ragazzi sperimenteranno empaticamente le problematiche connesse agli squilibri tra Nord e Sud del Mondo e verranno a conoscenza degli Obiettivi del Millennio e del ruolo che ognuno di noi può avere nel contribuire al loro raggiungimento. Le installazioni saranno costituite da postazioni video, audio, elementi di infografica, pannelli multimediali e fotografici, disegni, in cui i ragazzi saranno invitati attraverso il gioco e l’interattività a riflettere sulle tematiche in oggetto.

La idealizzazione e realizzazione della mostra sarà affidata agli operatori di comunicazione che, nella prima fase del progetto,

hanno seguito il corso di Alta Formazione in Educazione allo Sviluppo presso l’Università degli Studi di Napoli l’Orientale e hanno partecipato ad una Work Experience in Africa.

La Mostra sarà ospitata a Napoli dal 22 al 30 novembre 2012 negli spazi del PAN e sarà inaugurata con la partecipazione di una delegazione di ospiti del Benin composta d funzionari, professori, intellettuali e giornalisti impegnati sugli Obiettivi del Millennio e alla presenza di funzionari dell’UE, della Regione e del Comune di Napoli, dell’Università, delle associazioni e delle scuole partner del progetto. Parteciperanno il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l’Assessore alla Cultura Antonella Di Nocera, l’Assessore all’Istruzione Annamaria Palmieri
.





Commenti
You don't have permission to register