Home / Itinerari Napoli / X premio Lina Mangiacapre.Premio attribuito nell'ambito della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia

X premio Lina Mangiacapre.Premio attribuito nell'ambito della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia

Artecinema - Festival internazionale di film sull'arte conte

<div style=

mporanea” width=”250″ height=”395″ />

L’Associazione Le Tre Ghinee/Nemesiache, insieme Al Blu di Prussia e con la collaborazione dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Napoli, invita alla cerimonia di consegna del Premio Lina Mangiacapre che avrà luogo il 13 ottobre 2012, nella Galleria d’arte e cultura Al Blu di Prussia in via Filangieri 36, alle ore 18.00.
Il Premio, ideato nel 1987 da Lina Mangiacapre (Nemesi), come Premio Elvira Notari, e da lei presieduto e attribuito continuatamente ad ogni edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, affiancata da una giuria composta da giornalisti e critici cinematografici al 50% uomini e donne, è finalizzato a “segnalare le opere filmiche che mostrano nel segno della differenza il cambiamento dell’immagine della donna, soggetto di storia e di cultura.”
Un premio di genere, unico, in un festival di prestigio come quello di Venezia sospeso nel 2002, anno della scomparsa di Lina Mangiacapre, il Premio è stato poi ripreso con il suo nome.
Da omaggio ad una pioniera del cinema “Elvira Notari” a omaggio ad una scrittrice, giornalista, regista, artista che ha saputo trasmettere l’amore per la bellezza, la verità, la libertà, creando lei stessa e impegnandosi a mostrare e diffondere un cinema da cui emerge una nuova sensibilità culturale verso un universo femminile protagonista e non vittima della storia: un cinema che propone nuove immagini di donne ricche della storia del passato e capaci di proiettarsi nel futuro.


Il cinema è soprattutto memoria. Memoria anche di realtà soppresse e volutamente cancellate. Un ritorno del valore della storia, uno sguardo sprofondato in modo profano e blasfemo oltre le soglie della morte. Orfeo con la musica del cinema valica le sponde dell’Averno (tempo) e porta alla luce”(Lina Mangiacapre).


Quest’anno la giuria composta da Valerio Caprara, Fabio Ferzetti,Titta Fiore, Heike Hurst, Simone Manceau, Franco Mariotti, Romano Milani, Matilde Tortora ha assegnato il premio al film QUEEN OF MONTREUIL diSòlveig Anspach con la seguente motivazione: “per aver mostrato con originalità e ironia la possibilità di superare disperazione e solitudine nell’accoglienza e partecipazione alla vita degli altri creando figure di donne capaci di ‘fare’ poesia.”
Giuseppina Tommasielli, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Napoli consegnerà il Premio (una scultura di Niobe), all’attore islandese Úlfur Aegisson, per la regista, impegnata su un nuovo set. Seguirà la proiezione del film in originale con sottotitoli in inglese. La manifestazione è

inserita nel programma degli eventi di Venezia a Napoli, promosso e patrocinato dal Comune di Napoli. L’iniziativa gode anche del Patrocinio della Regione Campania.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Maggio dei Monumenti 2017: Dal Principe Totò ai teatri partenopei

Per quest’anno Maggio dei Monumenti è dedicato al grande Totò, per omaggiare il più grande ...

La Cappella Sansevero e i Segreti Del Principe

Da piazza San Domenico in cui sorge il palazzo dell’alchimista, fino ad una delle perle ...

Vivere nel racconto: Laboratorio Ricreativo per bambini

Anima di Napoli presenta Laboratorio RiCreativo “Vivere nel Racconto” a cura di Paola De Cicco ...

I Misteri del Borgo Orefici

” Il borgo Orefici” un viaggio tra presente e passato alla riscoperta dell’antico borgo della ...

Pompei: Tour alla scoperta dell’antica vita pompeiana

Viaggio alla scoperta della vita quotidiana degli abitanti di Pompei prima dell’eruzione che sommerse la ...