SEGUICI SU:

+39 373 9042367
Top
 

Scopri Napoli

This is Photoshop's version of Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. lorem quis bibendum auctor, nisi elit consequat ipsum, nec sagittis sem nibh.

Musei gratis a Napoli

[:it]Domenica 6 Dicembre torna l'appuntamento mensile con Musei gratis a Napoli, l'iniziativa che da la possibilità di visitare, musei scavi e luoghi di interesse archeologico, culturale nazionale in forma gratuita ma anche monumenti e siti privati con prezzi scontati e ridotti. L'evento cade ogni prima...

La Cantatrice di Bernardo Cavallino

[:it]Sulla base di una citazione di Filangieri di Candida nella guida della Galleria Nazionale di Napoli del 1902, potrebbe essere identificata con la tela venduta da Benedetto Castellano al Real Museo Borbonico il 14 marzo 1855, per la cifra di 180 ducati, indicata come «Maddalena...

La pittura Caravaggesca di Battistello Caracciolo

[:it]La pittura di Battistello Caracciolo, nato a Napoli nel 1578, sarà segnata dalla presenza nella città del forte influsso che un grande artista come Caravaggio non poteva che imprimere tra i pittori del tempo. Il tema dell “Ecce Homo” é stato spesso trattato durante la lunga...

San Gregorio Armeno: dee, sacerdotesse e sante

[:it]Da un decumano all'altro attraverso via San Gregorio Armeno, strada resa celebre in tutto il mondo dalla folta presenza di artigiani esperti nell'arte presepiale, che dediti ad un'antica tradizione ogni anno realizzano straordinarie opere d'arte. In quest'area che in tempi remoti si vuole occupata da...

L’Anima Esoterica di Napoli: Tra Simbologia e Misteri

[:it] L'Anima Esoterica di Napoli: Tra Simbologia e Misteri Domenica  6 Dicembre ore 10.00: La visita rappresenta la prima tappa di una serie di incontri volti a svelare l'Anima Esoterica di Napoli. Il percorso ci condurrà alla scoperta dei misteri legati alla simbologia ed alle immagini caratterizzanti la tradizione popolare...

Alla scoperta dei fondaci di Napoli

Alla scoperta dei fondaci del centro antico di Napoli   S.Aniello a Caponapoli Largo Madonna delle Grazie Vico di San Gaudioso Piazzetta Regina Coleli Via Sapienza - Via Pisanelli Via San Paolo ( fondaco ) Via Tribunali Piazza San Gaetano Via San Gregorio Armeno ( fondaco ) Via San Biagio dei Librai Via Palladino Largo di san Severino...

Tour Napoli: Visite Guidate in Campania

[:it]L'Associazione Anima di Napoli organizza visite guidate ed itinerari personalizzati per riscoprire il patrimonio storico artistico culturale di Napoli. E'possibile richiedere un itinerario studiato in base alle esigenze del gruppo, della coppia o della persona, che voglia venire a conoscenza dei tesori della nostra città, che...

L’Arte Medievale a Napoli

Dal 12 Marzo sarà  possibile intraprendere un percorso storico che da rilievo alla Napoli Medievale, attraverso la riscoperta di testimonianze del periodo, tra sculture dipinti e chiese sarà possibile prendere parte ad un viaggio nel tempo attraverso la guida di docenti specializzati e professionisti del...

Mergellina

Dal molo di Mergellina partono gli aliscafi per le isole campane e pontine, mentre superando Piazza Sannazzaro si giunge alla Stazione omonima, realizzata nel 1925 in stile Beaux Arts.     Sulla sinistra, prima del Tunnel di Piedigrotta ( di fronte all'Ostello della Gioventù) si trova una piccola...

Laboratori didattici: alla scoperta della tua città

Laboratori didattici   Alla scoperta della tua città   Il laboratorio didattico offre ai bambini la possibilità di prendere parte ad un viaggio alla scoperta dei simboli, delle immagini, dei luoghi, dei suoni, dei colori, che Napoli offre consentendo ai bambini di approcciarsi all’arte e alla musica e alla...

Via Toledo

Via Toledo prende il nome dal vicerè spagnolo Don Pedro Alvarez de Toledo risanò 'edilizia cittadina durante la prima metà del 500. La strada oggi rappresenta il fulcro dello shopping partenopeo, lungo cui è possibile ammirare bellissimi edifici come il Palazzo D'Oria Dangri, che affaccia...

Piazza Dante

La piazza era anticamente detta Largo Mercatello perchè vi era un mercato fin dal 1500 e venne sistemata nel 1757 da Luigi Vanvitelli per volere di Carlo di Borbone, in onore del quale fu chiamata Foro Carolino. I lavori si protrassero dal 1757 al 1765, con...

You don't have permission to register