SEGUICI SU:

+39 373 9042367
Top
 

Villa Pignatelli apre nuovi spazi museali

Villa Pignatelli apre nuovi spazi museali

Villa Pignatelli, la ottocentesca dimora della Riviera di Chiaia, prima degli Acton, poi dei Rothschild e quindi dei Pignatelli ed infine dal 1955 dello Stato italiano, si riappropria di spazi museali detti delle Carozze per offrire al pubblico un nuovo allestimento.

foto dal sito del Polo museale Napoli

 Questi ambienti, chiusi al pubblico da tempo, hanno ospitato secolari carrozze. Le carrozze sono state restaurate e rappresentano esempi straordinari non solo di mezzi di antichi mezzi di trasporto ma anche oggetti artistici straordinari. Dopo la casa museo, e la casa delle fotografia, che da tempo sono parti della villa aperte al pubblico per mostre, eventi ed iniziative culturali: Napoli con il museo delle Carrozze si riappropria di altri importanti luoghi.

Il Museo delle Carrozze, – come spiegano gli esperti – nacque a seguito della donazine della collezione del marchese Mario d’Alessandro di Civitanova, ed era ospitato dal 1960 in alcuni ambienti ricavati dalle antiche scuderie e da un’area in origine destinata a maneggio. La collezione conserva anche finimenti, bordature e altri accessori connessi all’arte carrozziera. Alla già ricca raccolta del marchese di Civitanova si sono negli anni aggiunte altre donazioni che hanno reso il Museo uno dei più interessanti del genere in Europa”.

Commenti
You don't have permission to register