Per scoprire la storia di Napoli puoi partire dal suo centro storico con l’immancabile Duomo, la cattedrale di San Gennaro, dove avviene il prodigio dello scioglimento del suo sangue, con la Basilica di Santa Restituta e la Cappella del tesoro di San Gennaro. Immergiti poi nella cultura partenopea passeggiando per la strada di San Gregorio Armeno per ammirare i meravigliosi pastori del ‘700, quelli profani percorrendo via dei Tribunali, la strada delle pizzerie più famose per arrivare su SpaccaNapoli la strada che taglia in due il centro storico fino alle pendici del Vomero. Immancabile la visita alla Cappella Sansevero dove per accedere ti condigliamo di preacquistare il biglietto on-line per avere la possibilità di vedere uno dei tesori del patrimonio partenopeo, il Cristo Velato. Prosegui poi su Via Benedetto Croce, passando per Palazzo Venezia dove potrai ristorarti in un incantevole giardino pensile nel cuore della città per poi giungere al Monastero di santa chiara dove potresti visitare l’incantevole chiostro maiolicato e la chiesa ricostruita dopo i bombardamenti del 1943, un tempo affrescata dal grande maestro artista Giotto. Arriva poi a Piazza del Gesù dove potrai scoprire la storia del bugnato del Gesù Nuovo, il mistero dei simboli incisi sulle piramidi in piperno e la meravigliosa chiesa realizzata barocca. Fai un salto poi nella Pignasecca, il mercato della zona, dove potrai sostare per una pausa pranzo per assaggiare il tipico street food napoletano tra pizzetta a portafoglio, cuoppo e piazza fritta.

Riprendi la tua passeggiata poi salendo sui Quartieri spagnoli, dove un tempo alloggiava l’esercito spagnolo e dove oggi è possibile seguire il percorso dei murales, fino a quello dedicato a Maradona intorno al quale i napoletani hanno creato un vero e proprio santuario. Da qui potresti prendere la funicolare o la metro a Toledo, nominata nel 2012 la più bella d’Europa, per salire sulla collina del Vomero e scoprire un altro quartiere di Napoli. Al Vomero potrai ammirare la Certosa di San Martino e il Castel Sant’Elmo con il suo splendido panorama. Decidi poi se riscendere con la scalinata della Pedamentina che ti consente di ritornare a piedi nel cuore di Napoli o prendere la funicolare per proseguire su Toledo, scendendo da Via Santa Brigida potresti assaggiare il fiocco di Poppella o una sfogliatella sotto la Galleria Umberto I, per poi ammirare dall’esterno il Maschio Angioino e il teatro San Carlo, dove organizzano visite guidate interne che ti consentono di scoprire una perla della Napoli del ‘700 per poi visitare il Palazzo Reale, che ha ospitato i Borbone, per scoprire il bellissimo scalone d’onore, il teatrino di corte e gli appartamenti reali, Usciti dal palazzo vi ritroverete nel mezzo della piazza Neoclassica per eccellenza, a due passi da Gambrinus, il caffè simbolo di Napoli, sede della bella èpoque partenopea, per terminare poi il vostro tour con un tipico aperitivo fatto di taralli e birra sul lungomare ammirando il nostro maestoso Vesuvio e concludere la giornata con una cena di fronte il Castel dell’ovo

 

Prenota il tuo itinerario personalizzato e prenota la tua visita guidata

3739042367